Era passato parecchio tempo da quel momento in cui decisi di aprire un sito online per vendere le mie basi musicali, che ormai erano diventate centinaia.

In quello stesso periodo avevo alcune richieste di basi musicali personalizzate, e spesso mi capitava di dover inviare una bozza del beat al cliente in questione.

Era veramente pericoloso per me inviare 30 secondi o un minuto della mia base a un cliente (spesso conosciuto online e non di persona), senza aggiungere un “tag” che potesse in qualche modo specificare l’autore del beat e coprire i diritti d’autore.

Così decisi di creare un audio che rispecchiasse me e la mia attività, da inserire ogni qualvolta che un cliente mi chiedeva come stava procedendo la sua produzione: il cosiddetto Watermark o Tag musicale.

Ma cos’è il Watermark musicale?

Il watermarking è un processo in cui il produttore inserisce un suono o una parola (come fosse un anteprima) in una sua base musicale, che si ripete continuamente quando esportiamo la traccia. Questo processo serve a prevenire l’utilizzo gratuito o la rivendita della base da parte di altre persone.

E’ dunque molto importante proteggere la tua musica, sia che venga ascoltata / scaricata online, sia nel caso in cui tu voglia inviare delle “anteprime” del beat.

I clienti che vogliono comprare una base personalizzata legalmente, saranno anche più sicuri e volenterosi nell’acquisto, perchè sanno che nessun altro potrà mai utilizzare quel beat.

Quali sono i Pro e i Contro del Watermark?

Sfortunatamente il processo di watermarking ha anche alcuni lati negativi. Vediamo insieme i pro e i contro.

Pro:

  • Elimina il rischio di “furto” delle tue basi
  • Puoi prevenire il download delle tue basi in streaming sul tuo sito o su Soundcloud, permettendoti di non sprecare i soldi guadagnati col duro lavoro
  • Puoi tenere traccia dell’utilizzo della tua musica
  • Puoi far riconoscere il tuo marchio

Contro:

  • Impiegherai più tempo ad inserire il watermark nei tuoi progetti ogni qualvolta ce ne fosse il bisogno
  • Può essere più difficile per il tuo cliente percepire a pieno la traccia, perchè sarà coperta da una voce
  • Riceverai molti commenti o email che ti diranno: “C’è una voce sul tuo beat!” 😀

PS: Se non sei ancora in grado di creare basi professionali, scopri ora le 10 regole!

 

Come ottenerlo velocemente e a prezzi ridotti?

Ho iniziato a cercare online…e nonostante seguissi molti producer americani sui social che utilizzavano il Watermark nei loro beats, non riuscivo davvero a trovare un modo o un programma da scaricare, che mi permetteva di crearlo velocemente e a prezzi ridotti.

Ero piuttosto inesperto in questo campo e la maggior parte degli articoli che leggevo online erano in inglese con spiegazioni complicate!

Allora decisi di scaricare alcuni programmi (in lingua inglese, altro non trovi), ma la maggior parte di questi programmi prima dell’esportazione del file audio chiedevano i dati della mia carta di credito per l’abbonamento! Altri, invece, avevano alcune funzioni gratuite ma non mi permettevano di personalizzarlo a mio piacimento e dopo l’esportazione il risultato era spesso disastroso in termini di qualità del suono.

Ho provato a crearlo online con le letture “From text to speech”, dove bastava scrivere il nome d’arte e ricevere per email l’audio mp3 che ripeteva ciò che avevo scritto, ma come al solito era poco professionale.

Ho provato addirittura ad inserire un suono o a registrare una voce con Cubase dal mio microfono, aggiungendo svariate quantità di effetti, ma nulla da fare.

Dopo giorni e giorni nel panico, iniziò a seguirimi un produttore americano su Instagram, che pubblicava spesso brevi video di presentazione delle sue basi. Finalmente l’avevo trovato! “Customized Voice Tag” c’era scritto nella bio del suo profilo. Creava watermark musicali personalizzati, ovviamente a pagamento…ma sinceramente arrivato a quel punto, mi interessava molto più la professionalità e la velocità nell’ottenere il watermark e poterlo finalmente utilizzare.

Detto questo, ciò che ti posso consigliare è di cercare sui social o affidarti proprio a lui: @producertag

Crea Watermark personalizzati davvero eccezionali! Ti basterà contattarlo su Instagram e comunicare il tuo nome d’arte e il tuo indirizzo email. Dopo il pagamento tramite Paypal (di circa 20 dollari) riceverai i Watermark per posta entro un paio di giorni dall’ordine.

Otterrai diversi file audio in formato WAV (ottima qualità), ognuno con tempi, tonalità o addirittura parole leggermente diverse. Questo ti permetterà di avere a tua disposizione una serie di tag vocali personalizzati, che rimarrano PER SEMPRE nella tua cartella di lavoro e potrai addirittura scegliere a tuo piacimento di importare un tag diverso in ogni progetto a seconda del genere che stai creando!

–> Se non sei ancora in grado di creare basi professionali, scopri ora le 10 regole!

Stay Creative 😉

Andrea