fbpx

Ciao Beatmaker!

Anche tu usi FL Studio da poco e non riesci a muoverti come vorresti?

Hai provato in tutti i modi ad importare suoni, Vst e Plugins per iniziare a produrre musica su questa fantastica Daw, ma non ne sei venuto a capo?

Tranquillo: in questo articolo risolverai questo problema una volta per tutte!

Avrai tra le mani le 3 POTENTI GUIDE per poter importare Packs, Vst e Plugins all’interno di FL Studio!

Ti basterà leggere l’articolo fino in fondo e applicare ogni mio passaggio.

Iniziamo! 🙂

#1 – COME IMPORTARE PACKS DI SUONI

Partiamo dall’importazione dei pacchetti di suoni.

Può trattarsi di melodie o di Drums, ma il procedimento non cambia.

Questo è il procedimento più importante per iniziare a produrre musica sulla tua Daw, quindi segui con attenzione queste immagini (e in ordine, mi raccomando)!

Semplice vero?

Ricapitoliamo:

  • STEP 1 = OPTIONS > FILE SETTINGS
  • STEP 2 = ADD PATHS
  • STEP 3 = VIEW BROWSER
  • STEP 4 = SELECT FOLDER

A questo punto troverai nella colonna “Browser”, dentro alla cartella selezionata, tutti i suoni di cui hai bisogno.

Possono essere Melodie, Drums, file Audio o file Midi…non fa alcuna differenza!

Potrai trascinare i tuoi suoni sul Channel Rack o sulla Playlist per iniziare a comporre facilmente la tua musica 🙂

#2 – COME IMPORTARE VST PER COMPORRE MUSICA

Ora tocca ai VST: quei “generatori di suoni” che ti consentono di scrivere melodie e accordi sul Piano-Roll, simulando persino degli strumenti reali a tuo piacimento.

Ti chiedo anche qui di prestare MOLTA attenzione!

Segui tutti i passaggi della guida qui sotto e non potrai sbagliarti.

Ricapitolando:

  • STEP 1 = OPTIONS > MANAGE PLUGINS
  • STEP 2 = ADD PATHS
  • STEP 3 = FIND MORE PLUGINS
  • STEP 4 = ADD FAVORITE
  • STEP 5 = CHANNEL RACK > ADD NEW CHANNEL

Perfetto, procedimento completato!

Ora puoi iniziare a comporre musica da zero!

Ti basterà selezionare il simbolo “+” all’interno del Channel Rack e selezionare dall’elenco il VST o i VST che hai appena importato.

#3 – COME IMPORTARE PLUGINS PER MIX E MASTERING

Per concludere, vediamo come importare Plugins per mix e master.

Segui quest’ultima guida se vuoi mixare la tua musica utilizzando ad esempio equalizzatori esterni, compressori esterni, riverberi, delay, ecc. ecc.

Il procedimento è quasi uguale a quello precedente, ma ti consiglio di seguire tutto passo-passo fino alla fine.

Ecco a te:

Ricapitolando:

  • STEP 1 = OPTIONS > MANAGE PLUGINS
  • STEP 2 = ADD PATHS
  • STEP 3 = FIND MORE PLUGINS
  • STEP 4 = ADD FAVORITE
  • STEP 5 = MIXER > ADD NEW SLOT

Perfetto, procedimento completato!

Ora puoi iniziare a fare Mix e Mastering utilizzando i nuovi Plugins ed effetti che hai importato all’interno del Mixer!

Approfondimenti

Se parti da zero con la Produzione Musicale oppure hai iniziato a fare Musica da poco…

Ti presento il mio nuovo corso BEAT START!

È un video-corso online di oltre 7 ore pratiche e dritte al punto, in cui scoprirai tutto ciò che ti serve per iniziare a produrre seriamente, anche se non conosci la Musica o ti senti negato.

Clicca qui per scoprire il corso rapido e innovativo >>

Per oggi è tutto! A presto e buona musica.

Stay Creative

-Andrea

PS: Vuoi iniziare GRATIS?

Ho creato un Corso 100% Gratis e 100% Online diviso in 4 Lezioni, in cui ti spiego come produrre la tua prima Base Musicale in soli 30 minuti! Guarda qui sotto.

Clicca qui e iscriviti ora >>