fbpx
E’ richiesta la MASSIMA ATTENZIONE e URGENZA durante la lettura.

Leggi questa lettera solamente se il tuo desiderio più grande è quello di produrre basi Rap professionali e diventare un Beatmaker professionista

Sono qui per comunicarti che…

Ho creato il video-corso più completo in Italia per chi vuole DIVENTARE UN BEATMAKER PRO e produrre Beats di qualità dal proprio HomeStudio.

Solo i fortunati partecipanti potranno rivoluzionare le proprie produzioni, grazie al mio NUOVO Modello Semplificato di produzione Rap in Midi.

Con il mio modello in 6 passi – in grado di portare anche chi parte da zero a produrre basi di qualità – riuscirai finalmente a:

1) Padroneggiare la giusta mentalità che ogni Beatmaker dovrebbe avere (orientata alla produttività e al successo)

2) Applicare le regole di teoria musicale che là fuori nessuno ti spiega e che determinano la professionalità del Beat (si perché capirai che conoscere le regole di teoria influirà positivamente su tutte le altre fasi di produzione)

3) Comporre il Beat in Midi, PARTENDO DA ZERO e senza aspettare l’ispirazione dal cielo (capirai che per comporre in modo efficace basta seguire determinate regole che ti spiego, e tutto vien da sè)

4) Creare la struttura perfetta per il tuo Beat (io lo chiamo l’ambiente ideale cioè l’arrangiamento), con melodie corpose e una batteria che si avvicina il più possibile alla realtà, come se fosse registrata Live

5) Gestire in modo semplice il bilanciamento dei volumi, gli Equalizzatori, i Compressori e gli effetti come riverbero e delay (Mix)

6) Livellare nel modo giusto il volume finale del tuo Beat e aprirlo stereofonicamente, in modo da renderlo pronto per il mercato (Mastering)

…e non è tutto!

Il Mio “Modello In 6 Passi” per produrre basi rap intonate in Home-Studio, una volta compreso, si riesce ad applicare ad OGNI tuo progetto futuro.


Esatto: Nel momento in cui CONOSCI LE CHIAVI della produzione musicale professionale, sarai in grado di sfornare Beats di qualità uno dopo l’altro, senza finire in quel vortice negativo che provi quando le tue basi non suonano come vorresti.

Sarai in grado di crearti una vera e propria carriera da Beatmaker – attenzione: questo non è l’obiettivo del corso (non ti spiego il marketing e come acquisire i clienti) ma sarà la diretta conseguenza dei miei insegnamenti.

E ora…ti lascio alla lettera che ho scritto per te (è richiesta la massima attenzione).

Dall’home studio di Musicista Creativo, 24/09/2019

Caro Beatmaker, ci sono 2 grandi cose che devi sapere….

1. Non è colpa tua se i tuoi Beats non suonano come vorresti!

E’ da troppo tempo che ti dicono che per diventare un Beatmaker Pro devi utilizzare i Samples e campionare.

E sai cosa ti dico io invece? Che tutto questo NON HA ALCUN SENSO.

Chi spera di produrre basi professionali utilizzando esclusivamente i Samples…beh, ha deciso in partenza di fallire.

2. La Verità è un’altra!

La verità è che l’utilizzo dei Samples ha grosse limitazioni in fase di produzione. 

“Ma perchè allora in tutti i corsi sul Beatmaking sia online che offline spiegano sempre e solo utilizzando i Samples?” 

Perchè semplicemente non conoscono la musica e non sanno insegnare la produzione MIDI!

Tutti questi insegnamenti sui Samples a cosa ti hanno portato?

Automaticamente (ripeto, non è colpa tua) hai iniziato a pensare che per produrre Beats professionali bastasse semplicemente avere una buona libreria di suoni, importarne alcuni in fase di composizione, scegliere una tonalità di riferimento ed ecco che, come per magia, i tuoi Beats saranno professionali!

(Scometto che se sei qui invece stai iniziando a capire che non funziona proprio così la produzione, vero?)

E’ ORA DI FINIRLA!

Seguimi…

Quando apri un nuovo progetto e inizi a produrre un beat, pensi “al primo colpo” di farcela.

Sei convinto che le idee che hai in testa si trasformeranno facilmente in musica sulla DAW, semplicemente scegliendo tra i vari Samples quale si avvicina di più alla melodia che hai in testa in quel preciso momento.

E’ dura, cerchi per ore nella tua libreria di suoni e trovi Samples di generi totalmente diversi. Li inizi ad ascoltare uno per uno  e tutto questo porta stanchezza e frustrazione. Perchè sembra che non riesci a trovarne uno come piace a te. L’idea che hai in testa è diversa dai Samples che stai ascoltando.

Dopo alcuni mesi che produci in questo modo però inizi a stufarti dei soliti suoni e allora, pensando che il problema sia dovuto alla qualità e alla quantità di Samples a tua disposizione, scarichi qualche altro Sample online (sia gratuiti che a pagamento)…poi li importi nel tuo progetto…

Ma noti che i risultati non cambiano: le tue basi rimangono prive di sonorità e non riesci a creare tracce intonate tra di loro.

Allora cosa succede?

Succede che a un certo punto ti stufi…e decidi di fare sul serio (ne sei davvero convinto). 

Inizi a seguire i consigli degli altri produttori su Youtube o sui vari siti di Beatmaking…e infine scopri che vendono dei corsi specifici sulla produzione con i Samples.

Pensi che sicuramente loro ne sanno più di te e cosa fai? Ti butti.

Acquisti un corso online o ne frequenti uno dal vivo.

Dopo aver visto i “loro segreti sulla produzione” sei tutto preso bene perchè sei realmente convinto che quelle tecniche possano stravolgere una volta per tutte i tuoi Beats in positivo.

Dopo aver visto tutto il corso apri la DAW per l’ennesima volta  e crei un progetto da zero (sei carico a mille, dopo tanti mesi di studio e sacrifici finalmente stai per applicare tutti i concetti che ti hanno spiegato nel corso!)

Provi subito ad applicare quei suggerimenti e quelle tecniche: importi nuovi Samples,  cerchi di intonarli, ci aggiungi tutto ciò che hai appreso sul mix e sul master, pensando che l’equalizzazione e la compressione vadano a migliorare i Samples sui quali stai lavorando…eppure…ancora una volta…niente.

Come se quelle tecniche che ti hanno spiegato funzionassero solo in parte.

Ma sai qual è la verità? Sai perchè quelle tecniche non bastano per produrre basi professionali in HomeStudio?

LA VERITA’ E’ CHE PER PRODURRE IN MODO PROFESSIONALE DEVI CONOSCERE LA MUSICA.

Conoscere la musica ti permette di produrre in MIDI. E il MIDI ha una quantità esagerata di aspetti positivi rispetto ai Samples.

No, non sto parlando di saper leggere gli spartiti, di saper suonare il pianoforte o la tastiera.

Sto parlando di conoscere note, toni, semitoni, scale, accordi, inversioni e progressioni di accordi.

Se conosci la teoria musicale ADATTA per Beatmakers, anche tutte le altre fasi di produzione miglioreranno.

Le corrette competenze di teoria ti permettono di comporre in modo impeccabile.

Un’ottima composizione andrà ad influire sull’arrangiamento. Ad un arrangiamento coi fiocchi non potranno che seguire un Mix e un Mastering di alta qualità!

Cerca di vedere la teoria come le fondamenta di un edificio: se le fondamenta sono ottime, l’edificio non crollerà mai!

Stesso concetto vale per la teoria musicale. 

Conoscere bene la musica e produrre in Midi ti permetteranno di produrre in modo professionale!

Pensaci un attimo…

Voglio farti capire, una volta per tutte, che se NON sei ancora riuscito a creare quei tanto desiderati Beats professionali, è perchè NON stavi applicando le giuste tecniche e seguendo i giusti consigli!

O meglio, stavi solo studiando e applicando il 10% di tutto ciò che riguarda la produzione musicale: ti stavi focalizzando esclusivamente sui Samples,  lasciando da parte la produzione MIDI.

Sono certo che in Italia è troppo, troppo complicato trovare le giuste informazioni sulla produzione MIDI in Home-Studio. Come se fosse un argomento assolutamente ignorato.

Come dire…“Vuoi produrre strumentali intonate in Home-Studio? Arrangiati”.

Io sono qui per dirti che NON sono come loro.

Io sono esperto nella produzione Rap in Home-Studio e sono concentrato al 100% sul MIDI e sull’importanza della musica e della teoria musicale.

Io suono il pianoforte dall’età di 6 anni…e conosco molto bene la teoria. L’ho studiata per anni e mi ha aiutato moltissimo nella produzione.

Sono qui per dirti che anche io ero nella tua stessa identica situazione in passato.

Anche io cercavo di usare sempre i Samples, cercavo di campionare, studiavo e frequentavo corsi online e offline sul Beatmaking…e niente, i risultati non cambiavano.

O meglio: le mie basi non suonavano ancora come volevo io!

Ora ascoltami, so per certo che se vuoi salvarti da questa situazione, hai un’unica via di uscita…

..NON DEVI BUTTARE MAI PIU’ SOLDI IN SUONI E KIT PROFESSIONALI!

..DEVI SEMPLICEMENTE ACQUISIRE LE COMPETENZE NECESSARIE PER DIVENTARE UN ARTISTA COMPLETO, DEVI CONOSCERE LA MUSICA!

..SENZA COMPETENZE E’ TUTTO INUTILE, CREDIMI!

Ehi, alt! Non ti sto dicendo che da oggi in poi dovrai eliminare la tua libreria di suoni. Più avanti potrai aggiungere i Samples alle tue basi se lo vorrai.

Ma per ora, cerchiamo di vedere i lati positivi di questa situazione.

Con la produzione MIDI puoi accedere alle note che hai disegnato o suonato e  modificarne la durata e la tonalità con un click. 

Altro aspetto positivo: non sei costretto ad impostare il tempo come indicato nel Sample.

In più puoi modificare l’intensità con la quale vengono suonate le note. E puoi anche effettuare la quantizzazione per sistemare le note che hai suonato.

Puoi rendere il più reale possibile tutti i suoni di batteria e tutti gli strumenti!

E cosa ancora più importante…

Puoi produrre Basi professionali al 100% anche se sei in HomeStudio.

…a patto che:

– Prima di comprare Samples inutilmente, comprendi che bisogna studiare la musica

– Sei disposto a produrre in modo costante (fare beats è come andare in palestra, è tutta una questione di allenamento)

– Applichi le GIUSTE strategie insegnate dalle GIUSTE persone (che lavorano in MIDI da tanti anni)

– Sviluppi la giusta mentalità del Beatmaker (abbattendo tutto ciò che ti ostacola in un baleno – grazie all’autodisciplina e alla costanza)

– Poi scarichi i giusti vst e i giusti software per comporre in Midi

– Studi le regole fondamentali di teoria per Beatmakers e le applichi in fase di composizione (creando sequenze di accordi dette anche progressioni)

– Costruisci sia la parte ritmica che quella melodica in Midi

– Scegli VST con suoni professionali (sia per la batteria che per le melodie)

–  Dai corpo alle melodie e ritmo alla batteria applicando determinate tecniche PRO per homestudio (tecniche che puoi applicare solo se hai l’accesso alle note, quindi non nei Samples)

–  Inserisci Fx e pause per variare il più possibile (per dire addio alla monotonia della base)

– Arrangi la base seguendo una struttura precisa contenente schemi precisi

– Applichi le strategie di Mixaggio lavorando prima in cuffia e poi confrontando su altri dispositivi

– Sistemi i volumi col Mastering e apri l’immagine Stereo, rendendo il Beat accessibile al mercato

– E altre cose da imparare – che ho sintetizzato e inserito nel corso di cui tra poco ti andrò a parlare.

…Voglio avvisarti in anticipo però…

Ci saranno molte cose da imparare, del lavoro da fare e molti sbagli che potrai commettere…tuttavia
se mi segui fino alla fine, quando esporterai il Beat, sussurrerai:

“Ne è valsa la pena”

Mi ricordo ancora come se fosse ieri quella giornata particolarmente stressante a lavoro, era una giornata di primavera del 2015.

Facevo il magazziniere da un paio di anni nella stessa ditta (era il mio primo lavoro). Gli orari erano davvero indescrivibili e la paga molto bassa (straordinari non pagati).

Per non parlare dei Sabati in cui ero obbligato ad andare per evitare discussioni con i responsabili di magazzino.

Quella giornata, ti dicevo, era particolarmente stressante. Correvo su e giu dall’ufficio del magazzino
alle corsie, in pratica facevo 2 lavori in uno ed ero davvero stufo.

Stufo di tutto. E insoddisfatto.

 

E sai perchè? Perchè da quando andavo alle elementari avevo un sogno.

Ed è rimasto sempre lo stesso: creare musica per far emozionare gli altri.

Più che un sogno, ti dirò, è proprio la mia missione di vita.

E l’ho sempre saputo.

Ma non avevo nè il tempo, nè le forze per dedicarmi al 100% al mio sogno (o forse inventavo scuse con me stesso?)
Quel giorno, nel 2015 , suonavo il pianoforte da oltre 15 anni e producevo da 5.

Producevo si fa per dire, perchè le mie giornate erano interamente dedicate al lavoro…e la sera, quando tornavo da lavoro distrutto e nervoso, cercavo
di comporre qualche melodia qua e là col mio bellissimo FL Studio, ma con scarsi risultati.

Quella mattina mi sono reso conto davvero che la mia missione di vita
era praticamente andata a pezzi; soffocata da un lavoro che non mi dava un briciolo di soddisfazione.

Quella mattina era stata talmente tanto stressante che mi sono detto:

“Non so come, non so quando,
ma sono certo che io riuscirò a creare musica professionale, perchè questo è il mio sogno e lo devo proteggere a tutti i costi!”

“Non sarà di certo questo lavoro a soffocarlo! Farò di tutto per farcela. Sono disposto a tutto.”

Quella sera stessa, preso dalla carica e dalla voglia di scappare per sempre da quell’insoddisfazione
lavorativa…ho acquistato Cubase e alcuni Samples professionali online.

Pensavo fosse la scelta giusta da fare, d’altronde mi era stato detto di fare così…

 

 

Tutte le sere, distrutto dal lavoro, nonostante lo stress e il nervoso accumulato, cercavo di motivarmi da solo e creare qualche beats.

Con la pratica i risultati piano piano iniziavano ad arrivare, così come le soddisfazioni personali.
Le difficoltà però erano tante, non te lo nascondo

In più ero praticamente da solo.

 

Senza nessun insegnante, nessun mentore…nemmeno i miei genitori appoggiavano questa mia passione (“tieniti il posto fisso” dicevano).

La Daw inizialmente era complessa e non usavo molte funzionalità perchè non le conoscevo.

Non conoscevo le tecniche per produrre…avevo poco tempo a disposizione solo la sera…e per di più, i corsi di produzione dal vivo erano lontani da casa e io come al solito, non avevo tempo di frequentare tutte quelle lezioni.

Risultato? Le mie basi, nonostante tutti gli sforzi, continuavano a NON suonare come volevo io.

Il Beat finale, dopo l’esportazione, era tutto tranne che professionale.

 

Così, nel giro di pochi mesi, ero di nuovo da zero.

Demotivato per i risultati negativi e ormai perso nel vortice del lavoro come magazziniere che non mi dava soddisfazione.

E la mia attrezzatura prendeva la polvere sul quella scrivania

Facendo leva sulla mia frustrazione, però, una sera stavo navigando ed ecco che mi spunta su Facebook
una pubblicità di un video corso online (in inglese, come al solito) per produrre basi professionali in homestudio, applicando determinate regole avanzate di Teoria.

Ovviamente, leggendo le parole “homestudio” e “basi professionali” le mie antenne si sono drizzate, portandomi a volerne sapere di più.

Nonostante avessi già avuto molti risultati negativi con la produzione in passato, non mi sono fermato, perchè avevo ormai deciso di dare
l’ultima possibilità alla Teoria musicale (che prima non avevo mai applicato nonostante la conoscessi bene grazie allo studio del pianoforte).

Passavo le serate a studiare e ristudiare quel corso, cercando di capire per filo e per segno cosa volevano dire determinate parole e facevo tutte le traduzioni…

Molti argomenti li conoscevo già ma non li avevo mai applicati nella pratica sulla DAW…

Fino a quando, dopo alcuni giorni di studi e pagine piene di appunti, mi sono detto: 

“Proviamo! Non ho più niente da perdere!”

 

Ho applicato esattamente le stesse tecniche di teoria che venivano spiegate nel corso e..voilà: i primi risultati arrivavano.

Le regole di teoria di quel corso hanno davvero stravolto i miei Beats…e hanno stravolto tutto ciò in cui credevo.

Ho pensato “Se SOLO con queste semplici regole di teoria le mie basi hanno cambiato faccia…chissà se studio corsi più avanzati di teoria

e composizione cosa succede!

Questo è stato il primo pensiero avuto, lo ammetto.

Ed ecco che ho acquistato altri corsi americani (sempre specializzati sul MIDI)…e alla fine…

WOW!!

 

Avevo prodotto il mio primo beat professionale in pochi minuti!

Era molto meno piatto e cupo rispetto agli altri.

E le melodie erano davvero top (come piacciono a me, belle corpose).

Poche tracce, che viaggiavano su frequenze diverse e perfettamente intonate tra di loro!

Non potevo credere ai miei occhi e mi sembrava una cosa assurda –

ero stato anni e anni nella frustrazione e nelle false credenze  in cui pensavo che i Samples fossero L’UNICO MODO CHE AVEVO PER PRODURRE.

A quel punto mi sono detto:

“E’ stato un lungo percorso ma ormai le tecniche le so alla perfezione, se ho fatto un Beat Rap professionale esclusivamente in Midi, posso farne altri, con melodie e batterie totalmente diverse…”

Il mese successivo ne avevo fatti altri 4 (amavo e amo ancora produrre basi col pianoforte).

Il mese ancora dopo, senza studiare nient’altro (le strategie erano sempre le stesse e ormai le sapevo applicare),
ne avevo prodotti almeno una decina di ottima qualità, senza inserire nemmeno un Sample!

Felice dei risultati che avevo ottenuto, mi sono immediatamente fatto una domanda.

“Cos’altro devo imparare per migliorare ancora, ancora e ancora?”

 

Devo continuare a  focalizzarmi sul migliorare LE MIE COMPETENZE MUSICALI  e DEVO APPLICARE AI MIEI BEATS SOLO QUELLE DETERMINATE TECNICHE IN MIDI.

Puf! Ed ecco rivelata la soluzione.

Capisci anche tu che tutto questo funziona, giusto? Infatti…

“Se sei in grado di lavorare alle tue basi applicando le regole di teoria musicale  e conoscendo quindi la musica… beh, allora hai in mano Beats di successo!”

 

Questo era il mantra che continuavo a ripetermi ogni volta che aprivo un nuovo progetto.

Aggiungevo una traccia, creavo una progressione di accordi seguendo le regole di teoria, poi aggiungevo altre tracce melodiche (poche, molte meno di quanto credessi all’inizio) su frequenze diverse, creavo la batteria in MIDI rendendola il più possibile reale, applicavo le tecniche segrete per dare corpo e ritmo alle mie tracce (agendo sulla sequenza Midi), mixavo tutte le tracce equalizzando e comprimendo dove necessario, gestivo il canale di uscita con un Limiter, aprivo l’immagine Stereo del Beat… e infine esportavo.

BOOOM: Beat professionale!!

 

Ho continuato così fino ad arrivare a due anni fa in cui mi sono detto:

“Ok, so finalmente produrre basi Rap intonate e professionali in MIDI…ho già decine di clienti a cui creo basi personalizzate…in più io amo insegnare…ma perchè non aiutare anche gli altri Beatmakers a fare ciò che so fare io in Home Studio?

Perchè non creare un nuovo corso in cui spiego per filo e  per segno tutto ciò che ho fatto per arrivare fino a qui?”

Ed ecco perchè oggi posso presentarti quello che nel 2015 era soltanto un sogno chiuso nel cassetto:

Il mio personale Metodo in 6 Passi che mi ha consentito di Produrre basi Rap intonate e professionali interamente in Home-Studio, partendo da zero e producendo tutte le tracce in Midi!

 

Quello che ti sto per mostrare è seriamente un…

“NUOVO METODO di produzione Rap potente, semplificato e adattato esclusivamente al MIDI”

Perché:

1. Funziona al 100%, ed è testato sul campo da me in prima persona.

2. E’ unico, poiché non ha nulla a che vedere con il campionamento e l’utilizzo di Samples.

3. E’ innovativo: perché sono ormai 10 anni che produco Rap in MIDI e trovo questa tecnica di produzione sempre fantastica. E’ anche molto ricercata dai cantanti e Rapper là fuori.

4. Riguarda solamente te: in maniera diretta e intima. Non ha nulla di generico e te ne accorgi anche tu stesso quando inizi ad applicare le strategie.

5. E’ alla tua portata, anzi, a dir la verità è fatto su misura per te. Non richiede alcun pre-requisito di  nessun tipo, è perfetto anche se parti da zero. E’ un Metodo che può fare seriamente del bene a te e al tuo futuro. E’ richiesta solo la sincera volontà di migliorarsi.

6. Include valori che vanno oltre il contenuto delle lezioni. Come sai bene, ognuno di noi vuole migliorare la propria vita. E questo metodo ti permette anche di migliorare la tua mentalità e sviluppare la costanza e l’auto-disciplina in OGNI area della tua vita, non solo nella produzione musicale.

Ora ti starai chiedendo.. “Andrea, ma andrà bene anche per me questo programma?”

Sinceramente? Le informazioni presenti in questo programma sono un’insieme di strategie avanzate, veri e propri segreti del mestiere, che mi stanno a cuore e che hanno portato risultati tangibili a me e ai miei studenti, quindi la risposta è assolutamente sì!

Anche se parti da zero e non hai nemmeno un programma per produrre – non ha alcuna
importanza. Perché quello che rivelerò in questo corso sarà qualcosa che non avrai mai sentito da nessun’altro là fuori e ti permetterà di partire col piede giusto per produrre senza sosta Beats di qualità!

Arrivato qui, basta con le parole….

Sono sicuro che ciò che ti ho scritto fino ad ora, è sicuramente stato di estremo valore per te, ed ha toccato un minimo le tue corde.

Ora davanti a te, hai 3 possibilità.

1. Tutto quello che ti ho detto fino ad ora, NON ti ha minimamente toccato e non intraprenderai alcuna azione per mettere in pratica le idee che ti ho dato, al fine di produrre basi di qualità. Se è così, non mi offendo. Ti auguro buona fortuna per il tuo futuro. Dal mio punto di vista, la tua scelta di “NON” fare nulla equivale a fare la scommessa più azzardata della tua vita, ossia, quella che non ti succederà mai nulla di brutto.

2. Quanto ti ho scritto ti ha un minimo impressionato, e vuoi davvero fare del tuo meglio per “fare quel passo in avanti” e mettere in pratica ogni insegnamento che sono pronto a condividere con te. In questo caso ti faccio i miei più sentiti complimenti perché hai tutta la mia stima e fiducia. Se però vuoi fare da solo, “sbattendoci il muso col fai da te”, oppure sei fra quelli che, una volta vista la strada, pensano di non aver bisogno di nessuno, e vuoi proseguire questo cammino da solo, allora auguro anche a te buona fortuna. Cerca però, di riflettere a fondo su quello che ho scritto in questa lettera.

3. Ti ho colpito. Ti ho impressionato e non vedi l’ora di mettere concretamente in pratica le strategie dei 6 passi per produrre le tue Basi Rap intonate e professionali in MIDI. Vuoi scoprire il “Metodo in 6 passi” e vuoi creare le tue basi di qualità da casa, sotto la mia guida, per poterti finalmente liberare da quella frustrazione di ottenere solo Basi piatte, stonate e prive di sonorità.

Se ti riconosci nelle prime 2 opzioni, possiamo anche salutarci ora, e non ha alcun senso che tu rimanga su questa pagina (ho apprezzato comunque e ti ringrazio davvero per avermi seguito fino a qui)

. . .

Se invece ti riconosci nella terza opzione, continua a leggere perché ora il gioco si fa più interessante..

Come ti dicevo ho creato un programma su misura per te, dove ti consegnerò
il mio personale Metodo in 6 Step che mi ha permesso di produrre basi Rap in modo professionale da casa, partendo da zero e senza competenze.

Questo programma è un video corso di 6 settimane dove ogni settimana rappresenta un preciso Step da seguire per raggiungere il tuo obiettivo.

Prima di illustrati però nel dettaglio, l’opportunità che ho creato appositamente per te, voglio ancora una volta rispondere ad un dubbio ed essere perfettamente chiaro e preciso…

Per chi è adatto questo corso? Chi dovrebbe iscriversi
e chi NON dovrebbe nemmeno pensare di farlo?

Questo corso NON è per chi pensa di studiare due tecniche e il giorno dopo creare basi di qualità (non credo nelle formule di questo tipo, non esistono dal mio punto di vista).

NON è nemmeno per chi vuole campionare o utilizzare esclusivamente i Samples nelle sue basi.

E infine questo corso NON è per chi ha già uno studio professionale da migliaia di euro, dato che è focalizzato al 100% sull’HomeStudio.

Infatti puoi iscriverti al corso solo se soddisfi almeno uno di questi punti:

*Parti da zero e vuoi essere seguito passo passo col metodo che insegno,
in modo da applicarlo per sempre alle tue basi e avere successo inevitabilmente.

*Produci da alcuni anni in HomeStudio e tra le tue preoccupazioni c’è
ancora quella di non riuscire a far suonare le basi come vorresti

*Sei stufo di creare tracce nei tuoi progetti e di non saper applicare le regole di teoria

*Sei stufo di usare sempre e solo i Samples (vorresti creare melodie da zero)

*Non riesci a creare batterie professionali come i Beatmakers di successo

*Le tue basi sono monotone e/o stonate

*Non riesci a creare basi Rap con tracce intonate tra di loro

*Hai una dannata voglia di creare il tuo Home-Studio ma non
sai da dove iniziare e quale attrezzatura software e hardware ti servirebbe realmente

*Non ne puoi più di basi musicali cupe e prive di sonorità

*Vorresti fare mix e mastering ai tuoi Beats ma non sai come si fanno e se si possono fare nella tua umile “stanzetta”

*Vorresti comporre e arrangiare i tuoi Beats in modo totalmente organizzato

*Vorresti scoprire le tecniche avanzate per dare corpo alle melodie e ritmo alla batteria

*Sei stufo di non riuscire a creare melodie orecchiabili con accordi potenti sul tuo Piano Roll

*Sei stufo di non riuscire a trasformare le idee che hai in testa in musica sulla DAW

Come hai notato, questo corso è aperto a:

– Chi parte da ZERO e ha una passione per la produzione Rap

– Chi produce da qualche anno in HomeStudio e vuole scoprire le tecniche segrete per ottenere quella qualità tanto desiderata nei propri Beats

– Chi ha sempre prodotto basi utilizzando i Samples e vuole finalmente imparare a creare da zero Beats in MIDI

E a tutti coloro che vogliono cambiare per sempre il proprio modo di produrre (in positivo ovviamente).

Tuttavia c’è un problema.

Non esiste alcuna scorciatoia per il successo e tutto quello che ha funzionato per me non è detto che possa funzionare anche per te. Io non ho la bacchetta magica che ti farà produrre Beats professionali da un giorno all’altro.

Quindi se pensi che guardando le video-lezioni avrai la strategia pronta all’uso che ti permette di diventare Dr. Dre dall’oggi al domani ti sbagli di grosso.

Il mio intento è unicamente quello di condividere l’esatta sequenza di informazioni ed azioni concrete che applicate in un certo modo mi hanno portato a creare quei tanti desiderati Beats professionali direttamente dal mio HomeStudio.

“Quindi Andrea mi stai facendo capire che con questo corso
posso ritrovarmi nella stessa situazione in cui sono ora?”

Non esattamente.

È matematicamente impossibile che tu rimanga nella stessa identica situazione in cui sei ora.

Perchè se NON farai proprio nulla, guarderai solo le video lezioni, senza studiare, senza prendere appunti e senza applicare ciò che ti insegno, una cosa comunque si installerà nella tua testa: la consapevolezza.

Capirai almeno che basta seguire un metodo addattato al MIDI e applicarsi per creare basi professionali da casa. Poi sta a te, decidere se applicare le tecniche oppure no.

…Ma ora, che sei arrivato fino a qui ti chiedo…

Quante volte pensi che ti capiterà ancora un’occasione del genere?

Ecco perché è arrivato il momento di presentarti…

 

BEATMAKER LIFESTYLE

Video-corso 100% online per produrre basi Rap intonate e professionali in MIDI contenente il nuovo “Metodo in 6 passi”

Hai domande da farmi sul corso Beatmaker Lifestyle? Scrivimi qui: musicistacreativo@gmail.com

A differenza di tutti quei corsi dove i docenti NON spiegano ciò che fanno, ma producono e basta, utilizzando anche termini complessi…

E a differenza di tutti quei corsi online sul Beatmaking che utilizzano esclusivamente i Samples per le loro produzioni…

BEATMAKER LIFESTYLE è l’unico corso 100% ONLINE in cui ogni singolo iscritto segue un PERCORSO VERO E PROPRIO, incentrato sulla produzione MIDI per Basi Rap intonate partendo dalla teoria fino al mastering finale. E inoltre, include l’accesso a vita e il supporto costante sul gruppo privato di Facebook.

E’ l’unico video-corso (preferisco chiamarlo PERCORSO come hai visto) in cui, puoi applicare non solo
tutta la teoria per Beatmakers – ma anche tutte le strategie di Composizione, Arrangiamento,
Mix, Mastering ed Esportazione che io stesso uso quotidianamente – seguendo uno schema diviso in 6 step (che all’interno del corso sono le Settimane)!

Ed ecco alcuni degli argomenti che tratterò nel mega video-corso online:

L’atteggiamento mentale che NON mi permetteva di sbloccare i miei Beats, nonostante mi impegnassi duramente e studiassi tanto

Gli unici strumenti di lavoro reali e virtuali di cui hai bisogno (tutto molto semplice ed economico, è ancora ciò che utilizzo io oggi)

• Le tecniche fondamentali per comporre basi Rap di qualità e quale utilizzo io più spesso (questo ti farà capire quanto davvero sia importante la teoria quando componi e ti farà risparmiare un sacco di tempo)

• Ti mostrerò la mia libreria di plugin e creeremo insieme la tua libreria (condivido con te tutti i link che utilizzo io per i miei Vst professionali)

• Scoprirai TUTTE le regole avanzate di teoria e sarai in grado di applicarle: come creare accordi maggiori, minori, come creare inversioni, progressioni di accordi, scale maggiori e minori, intervalli, durata delle note, come anticipare e posticipare correttamente gli accordi…(solo queste regole stravolgono per sempre i tuoi Beats in positivo)

“Posso aumentare la mia creatività e l’ispirazione in fase di composizione?” Ti mostrerò come far si che la tua creatività – anche se pensi possa essere difficile – può diventare il tuo punto di forza (con degli esercizi specifici)

L’esercizio che ha cambiato il mio modo di vedere la produzione Rap – lo puoi fare ogni volta che lo desideri, è un gioco da ragazzi ma è davvero POTENTE

• Creeremo insieme sulla Daw due tipi diversi di arpeggi che fanno da accompagnamento al tema musicale

• Ti mostrerò le 4 formule segrete per creare una batteria professionale e potrai applicarle da SUBITO per vederne i risultati

• Sarai in grado di applicare le tecniche per governare la batteria creata in the box (nel programma di produzione), darle corpo e ritmo per farla sembrare registrata Live

• Riuscirai facilmente (con due click) a dare corpo a qualunque melodia con una tecnica avanzata che utilizzo sempre da quando l’ho scoperta

• Riuscirai a gestire l’intensità delle note sul Piano Roll, dando forza o leggerezza alle note suonate

• Sarai in grado di prepararti al mix già in fase di composizione, organizzando le tracce su diversi range di frequenze

• Capirai come arrangiare il Beat nel modo corretto, seguendo la giusta struttura che contiene i giusti schemi (strofa, intro, ritornello, ecc…)

Diventerai un maestro del Mix in homestudio: imparerai a gestire i Bus, livellare correttamente i volumi, fare panning, equalizzare ogni strumento in modo da dargli il giusto spazio, gestire i compressori dove necessario, aggiungere gli effetti con quel giusto “tocco” per dare spazio e profondità nel Mix

Sarai in grado finalmente di fare il Mastering in Homestudio per portare il volume del Beat al giusto livello rispetto ai brani là fuori: scoprirai come utilizzare il Limiter e come aprire stereofonicamente il Beat con una tecnica avanzata

• Esporterai il beat seguendo determinate impostazioni e formati audio

• Creeremo insieme il tag (watermark) personalizzato per coprire i diritti d’autore dei tuoi Beats.

E molto, molto altro…

mmmmm…

Aspetta aspetta…

So a cosa stai pensando…

“Andrea ma quanto costa un video corso pazzesco come questo?”

Giusta osservazione..Tuttavia, preferisco risponderti in maniera ancora più approfondita, dicendoti, quanto costa NON ISCRIVERSI a questo corso.

Di base, la verità è una sola. Decidere di NON entrare in possesso di queste competenze che possono DAVVERO stravolgere i tuoi Beat, è la scelta peggiore che potresti fare in questo momento.

Se pensi che, solo per quel che riguarda la mia situazione, queste stesse competenze e strategie, sono quelle che mi hanno permesso di passare da beat spenti che non si filava nessuno a basi musicali di alta qualità dal mio homestudio in Midi – NON iscriversi a questo corso potrebbe costarti davvero tanto, non credi? Sia in termini di tempo che di energie intendo.

NON iscriverti a questo corso vorrebbe dire perdere altri 10 ANNI dietro a basi che non suonano come vorresti.

Un cattivo affare non trovi?

Per non parlare degli anni di insoddisfazione e di malcontento generale, che rischia di annebbiarti le aree della vita che invece dovrebbero essere sempre illuminate.

Quindi, capito questo passaggio, se hai letto bene, viene da se individuare che, l’opzione di NON iscriversi è la più dannosa per il tuo futuro.

Ed ecco il punto:

Se mi hai letto fino ad ora, avrà già capito che…“Beatmaker Lifestyle” è quindi un investimento per il tuo futuro che non puoi permetterti di NON fare, se sei seriamente pronto a cambiare la tua situazione – e tu sai di meritare il meglio.

Ecco perchè, considerando che:

* ho investito 10 anni esatti di esperienza sul campo

* la creazione di un corso che include teoria, composizione, arrangiamento, mix e mastering là fuori NON ESISTE (ma dovresti comprare più corsi e mettere insieme i pezzi, confondendoti le idee)

* Un corso del genere, dove ti svelo tutto ciò che mi ha permesso di creare Beats professionali in Homestudio e diventare esperto in questo campo…

Dovrebbe avere un costo di ALMENO 500€. Minimo minimo.

E credimi, stando bassi.

10 anni di esperienza col MIDI sono tanti e lo sai.

Il percorso è di 6 settimane e include tutte le fasi di produzione spiegate per filo e per segno.

Questo te l’ho detto per farti comprendere il valore economico di quanto hai ora ad un click dal tuo mouse.

Il mio intento è però quello di essere generoso e di aiuto per le persone (anche perchè come hai visto sono stato nella tua situazione per parecchio tempo)…e ho quindi deciso che da questo preciso momento puoi iscriverti al corso a soli…

BEATMAKER LIFESTYLE

Video-corso 100% online per produrre basi Rap intonate e professionali in MIDI contenente il nuovo “Metodo in 6 passi”

497 €

297 €

(Da oggi disponibile anche a rate: 197 € 127€ al mese per 3 mesi)

Cosa dicono gli studenti di Beatmaker Lifestyle

Tonino Ditta DM
Daniele Berardi
Giuliano Guarino
Simone Luppi
ig1
ig2
ig3

Quindi le uniche cose da fare, arrivati a questo punto sono queste:

1. Cliccare sul pulsante sopra
2. Iscriversi al video corso online
3. Entrare nel gruppo privato FB (nel corso hai il link in allegato)
4. Studiare le tecniche e fare TUTTI gli esercizi in allegato sotto ad ogni video
5. Fare pratica pratica e pratica con i propri Beats
6. Scrivermi in privato o sul gruppo Facebook per dirmi quali risultati hai raggiunto, inviarmi il tuo beat professionale per un mio parere personale

Per rendere il tuo percorso, ancora più entusiasmante, pratico e
realmente utile, ho deciso di darti la possibilità, NON solo di risparmiare
molto – ma di consegnarti anche dei bonus dal valore elevato:

BONUS 1: La produzione con i Midi Kit (non la spiegano da nessuna parte perchè è sottovalutata ma la sua potenza è enorme e ti fa produrre molto velocemente)
BONUS 2: La Mappa delle Frequenze (un PDF del valore di €49 contenente tutti gli strumenti e i suoni di batteria con le giuste frequenze da toccare durante il Mix)
BONUS 3: Il plugin che ti permetterà di aprire stereofonicamente il tuo Beat in fase di Mastering, in modo da dire addio alla base “piatta” (vedremo insieme come impostare tutti i parametri sulla Daw, tranquillo)

Come vedi, solo il valore di questi bonus supera il costo dell’investimento del corso Beatmaker Lifestyle.

Arrivati a questo punto voglio dirti un’ultima cosa:
Nei 14 giorni dopo l’acquisto del video corso online, se per qualche motivo volessi uscire per sempre (cosa impossibile) ti basterà scrivermi qui: musicistacreativo@gmail.com, e provvederò a rimborsarti di ogni singolo euro che hai investito.

Perché lo faccio?

Perché sono convinto che sarai entusiasta dell’enorme quantità di contenuto ad alto valore che troverai all’interno del corso.

Adesso tocca a TE!

Questo è il momento in cui le nostre strade possono prender 2 strade diverse, proprio come davanti un bivio.

PRIMA STRADA: Dimentichi tutto quello che ci siamo detti io e te oggi su questa lettera, te ne vai a dormire questa sera tranquillamente, e domani al tuo risveglio nulla nella tua vita sarà cambiato. Sarà tutto come prima.

SECONDA STRADA: Decidi di far parte dei fortunati partecipanti che sono pronto a guidare verso la creazione di basi Rap intonate e professionali in midi, per entrare definitivamente a far parte di quel mondo che NON conosce fallimenti. Quel mondo in cui i tuoi Beats dipendono solo dalle tecniche che applichi e dalla costanza che hai. Quel mondo in cui, la frustrazione non esisterà più, e in cui non dovrai MAI più preoccuparti di far suonare le tue basi come vorresti, perchè avrai già raggiunto quell’obiettivo.

Perché io ti prometto di svelarti tutto quello che so, nel percorso più completo che esiste (così che tu non debba perdere tempo ed energie nelle varie fasi di produzione).

Perché quello che farai insieme a me è, semplicemente, toglierti per sempre di dosso quella frustrazione che si genera in te quando produci basi con i Samples e non riesci ad ottenere professionalità!

E finalmente vedrai la luce in fondo al tunnel!

Clicca sull’immagine qui sotto per il successo dei tuoi Beats:

497 €

297 €

(Da oggi disponibile anche a rate: 197 € 127€ al mese per 3 mesi)

Grazie per avermi dedicato il tuo tempo.

Stay Creative!

Andrea Sigliano – Musicista Creativo

PS: Io sono pronto a rivelarti l’esatta sequenza di strategie e competenze che mi hanno permesso di passare da basi spente e monotone, a Beats di qualità in MIDI.  Quando guarderai nuovamente questa pagina, probabilmente il corso a 297€ non sarà più disponibile. E chissà, magari quando la riguarderai sarà aumentato oltre i 297€ dati i continui aggiornamenti di valore che faccio al programma…
PPS: Ribadisco un concetto: NON farai Beats professionali domani.
Ci sarà da fare pratica ed azione massiccia. L’unico vantaggio che hai partecipando al corso è quello di evitarti inutili errori, perdite di tempo, denaro, stress, rabbia e compagnia bella. Ti sembra una cosa da poco? A me no.
PPPS: Il video corso include la solida garanzia soddisfatto o rimborsato di 14 giorni sul pagamento unico!
PPPPS: Puoi accedere al corso anche a rate! Controlla tu stesso: 
Hai domande da farmi sul corso Beatmaker Lifestyle? Scrivimi qui: musicistacreativo@gmail.com
This website is not part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way, Facebook is a trademark of FACEBOOK Inc.